fbpx

Le migliori musiche per concentrarsi sul lavoro

Fatichi a concentrarti sul lavoro? La musica può aiutarti.

La vita in ufficio o in smart working è impegnativa e stressante, ma con la musica giusta puoi concentrarti al meglio ed essere più produttivo.

Qual è la musica adatta da ascoltare mentre lavori?

Ci sono diversi studi a riguardo, vediamone alcuni per farci un’idea.

Lavorare mentre si ascolta musica aumenta la produttività

Uno studio condotto dalla Mindlab International, un’istituzione inglese operante nel campo del neuromarketing, ha accertato che ascoltare musica mentre si lavora sia più producente: ascoltare la musica al giusto volume riduce lo stress e stimola l’aumento della produttività e della creatività dei lavoratori, indipendentemente dalla tipologia di lavoro, e soprattutto svolge un ruolo importante nella buona riuscita del lavoro di squadra.

No alla musica che contiene parole secondo l’Università di Cambridge

Anche l’Università di Cambridge ha condotto uno studio in tal senso: il risultato è che il 48% delle persone che lavorano in ufficio ritiene che il chiacchierare dei colleghi sia un’altissima forma di distrazione, esattamente come per la musica che contiene parole. Infatti, la musica “parlata” può portare a spostare l’attenzione dal lavoro che si sta compiendo alle parole della musica che si sta ascoltando. Ad esempio se ascolti una canzone che non conosci tendi ad ascoltarla con più accortezza proprio perché la novità porta ad attrarre a sé l’attenzione.

Migliorare il lavoro di squadra grazie alla musica

Dalla Cornell University, invece, è stato pubblicato uno studio che ha avuto come obiettivo quello di individuare quale musica fosse adatta per l’ufficio e quali effetti potesse avere sui lavoratori: lo stereo acceso sulla giusta frequenza favorisce il lavoro in team. Un suono allegro e felice induce i lavoratori a prendere decisioni che aumentano il bene della squadra.

Esistono delle musiche “giuste” da ascoltare per concentrarsi sul lavoro?

Tirando le somme ci sono studi spesso discordanti tra loro: chi sostiene che la musica adatta all’ufficio sia composta da rumori bianchi (ad esempio la natura), chi invece che la musica migliore sia quella priva di parole (strumentale). 

Non c’è neanche accordo sulla la playlist musicale preferita, si pensa che possa coinvolgere al punto che invece di aiutarti a essere concentrata/o diventi una vera e propria distrazione. In conclusione la musica perfetta in senso assoluto per l’attività lavorativa non esiste, esiste la musica perfetta per te, che si fonde bene con la tua persona e con il tipo di lavoro che in quel momento stai eseguendo. 

Ormai la musica in ufficio la puoi ascoltare da diversi canali: il “vecchio” stereo, web radio, youtube, spotify; se poi sei munita/o di cuffie diventa un modo per isolarti dal rumore di ambienti di lavoro condivisi o troppo chiassosi. 

Ecco qualche suggerimento da youtube: 

Se aumenti la tua produttività grazie alla musica probabilmente stamperai più documenti di lavoro, ti consigliamo di tenere sott’occhio i livelli del toner e se dovessero essere in esaurimento prova a chiederci un preventivo senza impegno.

Che tipo di musiche ascolti sul lavoro? Condividile nei commenti, ogni suggerimento è ben accetto!

In copertina: Foto di Gustavo Fring da Pexels

Ti è piaciuto? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
1
Chiedici un preventivo senza impegno, inizia a chattare con noi!