Risparmiare sulla stampa grazie a Ecofont, il font che consuma meno inchiostro

Tempo di lettura dell’articolo: 2 minuti

I test hanno dimostrato che grazie ad Ecofont si può ottenere un risparmio di inchiostro di quasi il 50%, vediamo nel dettaglio come funziona.

Come spesso ci capita di dire, la stampa ha un costo. Chi si occupa delle spese per i materiali di un grande ufficio lo sa bene ma, anche chi usa una sola stampante da casa è soggetto a spese di stampa e siamo sicuri che, seppur in proporzione rispetto alle spese di un ufficio siano molto più basse, non avrebbe nulla in contrario a risparmiare qualche euro sull’acquisto dei toner.

Per questo motivo oggi vogliamo parlarvi di un font creato appositamente per questo intento, quello di consumare meno inchiostro ed apportare un significativo risparmio sulle spese di stampa.

Ideato e creato da SPRANQ, agenzia di comunicazione dall’anima green situata a Utrecht nei Paesi Bassi, Ecofont è un vero e proprio font ecologico, pensato per risparmiare inchiostro ed avere così un minor impatto ambientale.

Di cosa parliamo

Come funziona Ecofont?

Ecofont è stato sviluppato sulla base di Vera Sans, essendo uno dei tipi di font più utilizzato nei 

Paesi Bassi ed essendo già di per sé un font pulito e molto leggibile, sia a schermo che su carta.

Il funzionamento di Ecofont è tanto semplice quanto ingegnoso; in fase di stampa il software interviene andando a “forare” il carattere, rendendolo bucherellato e non uniforme.

Questa tecnica fa in modo che il font consumi meno inchiostro senza andare a compromettere la leggibilità del testo, almeno non fino a quando non si raggiungono dimensioni di carattere notevoli, oltre i 15 pt per intenderci.

Quanto si può risparmiare con Ecofont?

Alcuni test indipendenti effettuati da Buyerslab hanno dimostrato che è possibile ottenere fino al 46,5% di risparmio d’inchiostro rispetto a una normale stampa.

C’è da dire, però, che questo dipende dal tipo di carattere utilizzato e dalla sua dimensione; Ecofont è stato inizialmente sviluppato, come dicevamo poco più su, sulla base di Vera Sans e poi poteva essere scaricato gratuitamente collegandosi al sito web dedicato ma, è diventato nel corso del tempo un vero e proprio software, applicabile a più tipi di font.

Ecofont non è più scaricabile gratuitamente ma il software che fa consumare meno inchiostro è acquistabile in diversi pacchetti. 

Acquistando il programma, utilizzabile su tutti i sistemi operativi che supportano il formato TrueType: Windows, Mac OS X, GNU/Linux, ecc., non si avranno più vincoli di font a cui applicarlo, essendo compatibile con la maggior parte dei font più utilizzati nei vari programmi di scrittura.

Il suo costo è veramente irrisorio, con quello che risparmierete dai costi di stampa avrete ripagato abbondantemente la spesa annuale per l’acquisto del software.

In conclusione

Ecofont fa realmente consumare meno inchiostro mantenendo una buona leggibilità e la qualità di stampa è ottima e durevole, adatta sia ad uso privato che professionale, tanto da essere stato premiato nel 2010 con  l’European Environmental Design Award, che premia innovazioni nel campo del design ecosostenibile.

Sappiamo che siete persone attente al risparmio e all’ambiente, per questo speriamo che l’articolo su Ecofont abbia potuto aiutarvi a schiarirvi le idee su questo font ecologico che fa risparmiare inchiostro e, di conseguenza, denaro.

Per non perdere altri preziosi consigli green per il vostro risparmio, vi consigliamo di iscrivervi alla nostra newsletter!

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di Smart Working, organizzazione del lavoro, rapporti con i colleghi..
e molto altro!

Print Friendly, PDF & Email

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype

Potrebbero piacerti anche questi articoli

Buon 2022!

Tempo di lettura dell’articolo: 1 minuto Buon anno da tutto lo staff di MilanoToner! Siamo già nel 2022 e come ogni inizio anno siamo piene

Print Friendly, PDF & Email
Leggi Tutto »