Schiscetta autunnale: 3 ricette Veg facili e gustose per la tua pausa pranzo

Tempo di lettura dell’articolo: 3 minuti

Idee gustose e sane per la tua schiscetta autunnale

L’autunno è una delle nostre stagioni preferite: i colori diventano caldi anche se la temperatura diminuisce e iniziano ad arrivare nuove verdure di stagione che vale la pena provare. 

Sai che mangiare in maniera equilibrata aiuta la tua mente e il tuo fisico a essere più produttivo/a? Ecco perché abbiamo pensato per te tre semplici ricette veg per la tua schiscetta autunnale che: 

  • puoi preparare il giorno prima
  • sono facili da trasportare e scaldare al microonde
  • ti aiutano a non appesantire la digestione ma saziano e sono gustose

Cucinare per le pause pranzo non è mai facile, conciliare leggerezza e sapore è sempre difficile ma con i nostri consigli non avrai più problemi.

Di cosa parliamo

Che il tuo lavoro si svolga a casa o in ufficio possiamo darti qualche idea per una schiscetta autunnale deliziosa

La parola schiscetta ci porta indietro nel tempo a quando eravamo bambine, che bei ricordi! A quei tempi però non dovevamo preoccuparci di prepararla, era una cosa così comoda e funzionale per noi. 

Oggi invece, oltre a tutti i problemi da affrontare ogni giorno, dobbiamo anche pensare a cosa preparare da mangiare per il giorno dopo al lavoro

E questo dilemma avviene sia che lavoriamo da casa in remoto, sia che dobbiamo andare in ufficio. 

Ecco perché abbiamo pensato di dedicare un articolo alle ricette ideali alle pause pranzo per ogni stagione!

Tre piatti veg facili da preparare la sera prima e perfetti per la schiscetta autunnale del giorno dopo

Non ami cucinare? Il tempo a tua disposizione è sempre troppo poco? 

Le nostre ricette risolveranno i tuoi problemi!

I tuoi piatti saranno facili da preparare, gustosi, leggeri e perfetti da scaldare il giorno dopo. 

Sai perché ne siamo così sicure? Ogni ricetta è stata provata da noi prima di arrivare a questo articolo: la schiscetta autunnale di questo autunno 2021 è testata e approvata per arrivare anche alla tua tavola. 

Indossa il grembiule e iniziamo a darci da fare!

[Ricetta] Riso con cavolo romanesco e zafferano

Il riso non può mancare nella tua schiscetta autunnale perchè sazia senza appesantire. Oggi te lo proponiamo con uno degli ortaggi più benefici della stagione autunnale: il cavolo romanesco.

Non sai cos’è il cavolo romanesco?
Devi assolutamente recuperare: al di là del fatto che è una gioia per gli occhi ha tantissime proprietà benefiche. 

Questa ricetta ci piace perché: 

  • è facile da preparare
  • ha un basso costo
  • puoi sostituire il cavolo romanesco con un altro ortaggio di stagione a tuo piacimento!

Iniziamo!

Preparazione: 30 Minuti
Cottura: 20 minuti
Difficoltà: facile
Porzioni: 1-2 persone
Costo: Basso

Ingredienti:

  • riso 170 gr
  • 1 dado vegetale
  • cavolo romanesco: 1 piccolo
  • ½ cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bustina di zafferano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio evo q.b.
  • margarina (facoltativa)

Preparazione:

  1. prepara il brodo 
  2. pulisci il cavolo romanesco
  3. scotta il cavolo in acqua leggermente salata (lascialo sodo perché dovrà cuocere con il riso)
  4. quando il brodo inizia a bollire abbassa al minimo la fiamma 
  5. fai soffriggere l’olio con la cipolla
  6. quando la cipolla si è imbiondita versa il riso nella padella e lascialo tostare per un minuto
  7. versa un bicchiere di vino bianco e lascia sfumare a fiamma alta
  8. aggiungi il brodo poco per volta
  9. aggiungi il cavolo romanesco
  10. lascia cuocere il riso ed il cavolfiore per 15/20 minuti (questo tempo potrà variare in base ai tempi di cottura del risotto che avrai usato)
  11. a cottura ultimata aggiungere lo zafferano e una spolverata di pepe e mescola per bene
  12. puoi mantecare il riso con un pò di olio evo o in alternativa con della margarina

Il consiglio gustoso: se desideri un risotto ancora più cremoso puoi frullare parte del cavolo romanesco fino ad ottenere una crema da aggiungere in cottura al riso.

[Ricetta] Tiella di funghi porcini e patate

I funghi sono i grandi protagonisti dell’autunno: leggeri e appetitosi si adattano a qualsiasi ricetta. Oggi te li proponiamo con le patate, un ingrediente che non deve mai mancare nella tua dispensa.

Questa ricetta ci piace perché

  • è facile e veloce da preparare
  • è un piatto unico perfetto per la schiscetta autunnale
  • la puoi gustare sia calda che fredda
  • se non trovi i funghi porcini puoi creare varianti con altri tipi di funghi

Preparazione: 10 Minuti
Cottura: 20 Minuti
Difficoltà: molto facile
Porzioni: 1-2 persone
Costo: Medio

Ingredienti:

  • 250 gr. di funghi porcini (a vostro piacimento: freschi, secchi, surgelati)
  • 250 gr. di patate
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • pangrattato q.b.
  • olio evo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

  1. taglia a fette sottili sia la cipolla che le patate
  2. taglia a fettine longitudinali più spesse i funghi porcini
  3. ungi il fondo di una teglia da forno e aggiungi le verdure a strati
  4. alterna cipolle, patate e funghi
  5. condisci ogni strato con aglio e prezzemolo tritati insieme (vanno bene anche surgelati), un filo d’olio evo, sale e pepe
  6. finisci con una spolverata di pangrattato e bagna ancora con un filo di olio evo
  7. aggiungi mezzo bicchiere di acqua
  8. metti in forno a 200°C per 25 minuti

Se temi che le patate non cuociano falle sbollentare per 10 minuti prima di tagliarle come da ricetta.
Il consiglio alternativo: vuoi una tiella più ricca? Aggiungi della salsa di pomodoro.

[Ricetta] Polpette di zucca con contorno di cicoria

Le polpette sono un piatto che unisce tutti! Questa versione è ideale per la schiscetta autunnale della tua pausa pranzo perchè è sfiziosa e non appesantisce.

Questa ricetta ci piace perché:

  • puoi conservarla in frigo per due / tre giorni
  • puoi accompagnare le polpette con molte altre verdure, basterà sostituire la cicoria con un’altra verdura di stagione

Per le polpette

Preparazione: 15 Minuti 
Cottura: 15 Minuti
Difficoltà: facile
Porzioni: 2 persone
Costo: Basso

Ingredienti:

  • 500 gr. di zucca
  • 1 porro
  • pangrattato q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Paprika dolce q.b. (facoltativa)
  • Curry q.b. (facoltativo)

Preparazione:

  1. taglia a cubetti la zucca e a piccoli pezzi il porro.
  2. Se la zucca risulta essere molto dura, lasciala sbollentare per 5 minuti in acqua bollente.
  3. Spela e schiaccia lo spicchio d’aglio e fallo dorare in padella con un filo di olio. 
  4. Aggiungi la zucca e il porro 
  5. dopo 2 minuti aggiungi un bicchiere d’acqua e fai cuocere per circa 10/15 minuti (fino a quando gli ingredienti non saranno abbastanza morbidi)
  6. Una volta cotti mettili in una ciotola e schiacciali per bene con una forchetta 
  7. Aggiungi pan grattato fino a creare un impasto lavorabile con le mani.
  8. Aggiungi: sale, paprika e curry
  9. Passa un pò di olio sulle mani e forma le polpette.
  10. In una padella calda e con poco olio, fai cuocere le polpette per 4/5 minuti per lato fino a quando non saranno dorate.

Il consiglio sfizioso: puoi arricchire le tue polpette con spezie ed erbe che preferisci. 

Per la cicoria

Ingredienti:

  • 500 gr. di cicoria
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b. (facoltativo)

Preparazione:

  1. lava la cicoria
  2. porta a bollore acqua salata in una pentola capiente e versa la cicoria
  3. fai bollire per 10 minuti
  4. taglia a pezzetti la cicoria
  5. versa un filo d’olio in padella e scaldalo con uno spicchio di aglio 
  6. ripassa la cicoria per un paio di minuti in padella

Il consiglio sfizioso: puoi aggiungere del peperoncino quando salti la cicoria in padella. 

I piatti da portare nella tua schiscetta autunnale sono pronti!

Ora non ti resta che gustare le tue pause pranzo con le nostre ricette.

Ricordati che puoi apportare ai tuoi piatti tutte le varianti che preferisci, il segreto è scegliere sempre prodotti di stagione: acquisterai prodotti italiani e spenderai di meno. 

Le tue pause avranno un nuovo gusto e un nuovo aspetto, la tua schiscetta autunnale ti aiuterà a restare leggero/a e a concentrarti meglio sul resto della giornata lavorativa.

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di come aumentare la produttività, migliorare la gestione del tempo, facilitare i rapporti con i colleghi e di qualche  suggerimento per stampare senza pensieri. 

Insomma, tante risorse gratuite per migliorare la tua vita in ufficio.

Print Friendly, PDF & Email

L’articolo ti è piaciuto? Condividilo sui social

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype

Potrebbero piacerti anche questi articoli

Buon 2022!

Tempo di lettura dell’articolo: 1 minuto Buon anno da tutto lo staff di MilanoToner! Siamo già nel 2022 e come ogni inizio anno siamo piene

Print Friendly, PDF & Email
Leggi Tutto »